Prossimo incontro: CAMPIONATO FINITO-ARRIVEDERCI A SETTEMBRE
amministratori
Dettagli Rassegna stampa

Commenti direttamente dal campo.
Una rubrica di Daniele Egidi

POLEMICHE DOPO PETRITOLI-FERMANA: BOTTA E RISPOSTA - 17/11/2007

DA FERMO (CORRIERE ADRIATICO DEL 13 NOVEMBRE 2007)

L'INTERVENTO: DANNI ALLA TIFOSERIA - ESPOSTO DI CALCINARO

FERMO - E' in preparazione da parte del consigliere comunale di Fermo, Paolo Calcinaro, un esposto con cui chiedere lumi alle autoritā e segnalare situazioni ai danni della tifoseria della U.S.Fermana. Anche nel derby di calcio di Promozione, a Petritoli, vari fermani sono stati provocati e fatti oggetto di atteggiamenti deprecabili. Una tifoseria di livello professionistico č costretta a recarsi, tra disagi e rischi, in campi inadatti, persino inferiori ad ambienti parrocchiali. Alcune societā concorrenti non possono confrontarsi con la Fermana, in quanto carenti in organizzazione e strutture.

DA PETRITOLI CORRIERE ADRIATICO DEL 17 NOVEMBRE 2007)

  PETRITOLI-FERMANA, Il sindaco di Petritoli smentisce il consigliere Calcinaro
                    
"CORRETTEZZA TRA LE TIFOSERIE"
   
SECONDO TOMASSINI L'ORGANIZZAZIONE E' STATA BEN CURATA

PETRITOLI - "Sorpresa e stupore" questi gli aggettivi che descrivono lo stato d'animo del sindaco di Petritoli Luca Tomassini dopo l'intervento del Consigliere comunale Calcinaro circa la partita di sabato scorso svoltasi a Petritoli, tra la squadra locale e la Fermana. "Contrariamente a quanto dichiarato da Calcinaro - spiega il sindaco Tomassini- la partita si č svolta in un clima di massima correttezza tra le tifoserie. Nessun problema č stato creato ai tifosi ospiti, nč tantomeno si sono tenuti atteggiamenti deprecabili da parte della tifoseria petritolese. Anzi -rincara- gli unici danni registrati a fine match sono stati quelli provocati alla rete di protezione nel settore che ospitava i tifosi canarini". Tomassini chiama in causa l'assessore allo sport del comune di Fermo Romanella, suo ospite, come testimone dell'apparato organizzativo messo in campo per accogliere la tifoseria ospite. "L'organizzazione č stata ben curata grazie alla collaborazione tra l'amministrazione comunale, le forze dell'ordine, la protezione civile e l'associazione sportiva Petritoli." Ma ciō che stupisce maggiormente il primo cittadino di Petritoli sono le considerazioni del consigliere Calcinaro in merito agli impianti sportivi di Petritoli, definiti "inadatti", "persino inferiori ad ambienti parrocchiali", quando invece sono "da tutti considerati tra i migliori del territorio". E poi il commento finale del consigliere fermano sul fatto che "certe" societā non possono confrontarsi con la Fermana: "E' colpa nostra se l'ASD Petritoli ha meritatamente conquistato sul campo l'accesso ad un campionato di livello quale č la Promozione? -domanda retoricamente il Sindaco Tomassini, e ancora -E' colpa nostra se l'ASD Petritoli dopo 50 anni di ottimi e dignitosi campionati dilettantistici si trova ad affrontare la Fermana, che invece č "scesa" in queste categorie per noti,e non altrettanto dignitosi, motivi? Ritengo quindi che un consigliere comunale del futuro capoluogo della nuova Provincia, debba tener conto delle eccellenze che il territorio esprime". (a.r.)





Associazione Sportiva Dilettantistica PETRITOLI 1960 - Petritoli (AP) - Tel. e Fax 0734.658216 - info@aspetritoli.it