Prossimo incontro: CAMPIONATO FINITO-ARRIVEDERCI A SETTEMBRE
amministratori
Dettagli Rassegna stampa

Commenti direttamente dal campo.
Una rubrica di Daniele Egidi

VIS CARASSAI - PETRITOLI 2 - 1 - 20/10/2008

           IL PETRITOLI SI ARRENDE DOPO UN MATCH EQUILIBRATO 
                 LA VIS CARASSAI FA SUO IL DERBY

VIS CARASSAI  2
PETRITOLI          1

VIS CARASSAI:
Cambise, Costantini, Antolini, Di Lorenzo, Silvestri, Aria, Amadio, Giancaterino, Di Ruscio (86' Cameli), Camaioni, Spinucci.
All: Silvestri
PETRITOLI: Paoloni, Di Stefano (83' Luciani), Abbruzzetti, E. Di Bu, Cataldi, Bugiardini, Tiburzi, Cappella (46' Federini), Pezzani, Rossi, Cipolletti (46' Paponi)
All: Bugiardini
ARBITRO: Fava di Jesi
RETI: 14' Giancaterino, 43' Antolini, 65' Tiburzi.
NOTE: Espulsi Antolini al 92' e Di Lorenzo al 95'

                                                                      di ALESSANDRO TALAMONTI

CARASSAI - Non ha tradito le attese il derby della Valdaso, avvincente e spigoloso fino al fischio finale. Ha vinto la Vis bissando il successo di Trodica, mentre il Petritoli ha recriminato molto per alcune decisioni arbitrali, ritenute penalizzanti. La gara di sbloccata dopo un quarto d'ora, quando Giancaterino di testa ha corretto in rete un corner di Spinucci anticipando il marcatore e sorprendendo l'ex Paoloni. Rotto l'equilibrio, gli uomini di Bugiardini hanno accusato il colpo, dimostrandosi opachi nella manovra, poco brillanti nel fraseggio ed altrettanto scarsamente concreti sotto porta, contrariamente ai locali che, sorretti dalla vecchia guardia e sospinti dall'entusiasmo dei propri giovani promettenti, in contropiede hanno sfiorato il raddoppio, giunto allo scadere e sempre sugli sviluppi di un calcio piazzato: stavolta ad incornare il corner battuto dallo specialistaSpinucci stato il terzino Antolini, grazie ad uno stacco perentorio. Nella ripresa il Petritoli si accollato, tatticamente, qualche rischio in pi, sfiorando il gol con E. Di Bu e Di Stefano, prestando tuttavia il fianco al contropiede locale. Al 19' Spinucci su punizione ha colpito il palo, sulla respinta Paoloni si opposto a Di Lorenzo e sull'ulteriore battuta irrotto Di Ruscio sbagliando malamente. Dal possibile
3-0 si passati al 2-1, merito del centrocampista Tiburzi, autore di un bel gesto tecnico, un tiro dal limite di notevole precisione che non ha lasciato scampo a Cambise. Al 95' salva il risultato respingendo sulla linea di porta.
(CORRIERE ADRIATICO)





Associazione Sportiva Dilettantistica PETRITOLI 1960 - Petritoli (AP) - Tel. e Fax 0734.658216 - info@aspetritoli.it