Prossimo incontro: CAMPIONATO FINITO-ARRIVEDERCI A SETTEMBRE
amministratori
Dettagli Rassegna stampa

Commenti direttamente dal campo.
Una rubrica di Daniele Egidi

FERMANA - PETRITOLI 2 - 0 - 08/03/2009

                     CAZZELLA SUPER, LA FERMANA CI CREDE
                               Una doppietta dell'attaccante stende il Petritoli 
                                 e rilancia le speranze di primato dei canarini 

FERMANA    2
PETRITOLI  0

FERMANA: Ruspantini, Spinozzi, Colella (74' Ciglic), Ciabattoni, Troli, Di Salvatore, Alfonsi, Buffa, Cazzella (84' Castiglione), Gibbs (77' Corvo), De Reggi.
A disp: Luciani, Lignite, Recchia, Maffei.
All: De Amicis
PETRITOLI: Paoloni, Mattioli, Scafa, Di Buò, Di Stefano, Bugiardini, Federini, Tomassini (46' Cipolletti), Spanò (56' Pezzani), Rossi, Luciani (67' Pelliccioni)
A disp: Profili, Lanchini, Paponi, Cataldi.
All: Bugiardini
ARBITRO: Principi di Ancona
RETI: 27' E 70' Cazzella
NOTE: Spettatori circa 300. Terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti Cazzella, Pelliccioni, Castiglione. Angoli 10 a 4 - Recupero 2 + 4

                                                            di MARIO ROSSETTI

FERMO - Doppietta di Cazzella, arrivato al diciassettesimo gol personale, e vittoria interlocutoria per la Fermana che si porta a-1 dalla capolista Atletico Piceno. La classifica è però solo fittizia: la squadra di Castel di Lama oggi giocherà a Montegiorgio e lungo il proprio cammino avrà il recupero in casa della Vis Carassai. Tuttavia i canarini ci sperano, benchè per la rimonta sarà quasi sicuramente decisivo lo scontro diretto di sabato prossimo nella tana della battistrada. Il derby con il Petritoli non entusiasma: 2 a 0 senza grossi sussulti. I gialloblu all'inizio sembrano spaesati. Le incursioni sulla sinistra di De Reggi non bastano; peraltro c'è anche un arbitro che, su una caduta in area del tornante, gli dà fallo contro. La Fermana raccoglie calci d'angolo. E' su uno di questi che arriva il gol. Girata di testa di Gibbs e prolungata nel sacco, sempre di testa, da Cazzella, appostato sul secondo palo. L' 1 a 0 dà un pò di brio alla Fermana che si fa vedere in avanti anche con Colella. Alfonsi si fa respingere un pallone d'oro. Nel secondo tempo cresce Gibbs, uomo che può dare una mano in mezzo. Al 25', su angolo, palla respinta dal Petritoli. De Reggi prova il tiro che Paoloni si lascia sgusciare dalle mani. E' ancora appostato Cazzella: botta a colpo sicuro e 2 a 0. Da dire che, poco prima, l'attaccante canarino era stato atterrato in area, stretto tra due uomini: per l'arbitro simulazione e ammonizione che costerà a Cazzella la squalifica per la gara di sabato con l'Atletico Piceno. Protesta ufficialmente la Fermana con il Presidente. L'avvocato Chiodini in sala stampa dice: "Non sono abituato a parlare male degli arbitri, ma qualche decisione fa discutere. Oltretutto annunciamo ricorso per un'ammenda di 1200 euro dopo la gara a Trodica". Petritoli si fa vedere solo dopo il doppio svantaggio. I biancoverdi alzano il baricentro, ma vanno al tiro solo due volte, con Cipolletti e poi allo scadere con l'inossidabile allenatore-giocatore Bugiardini. Il portiere della Fermana tiene la posizione con autorità.
(CORRIERE ADRIATICO)





Associazione Sportiva Dilettantistica PETRITOLI 1960 - Petritoli (AP) - Tel. e Fax 0734.658216 - info@aspetritoli.it