Prossimo incontro: CAMPIONATO FINITO-ARRIVEDERCI A SETTEMBRE
amministratori
Dettagli Rassegna stampa

Commenti direttamente dal campo.
Una rubrica di Daniele Egidi

PETRITOLI, UN GIRONE D'ANDATA POCO LUSINGHIERO - 29/12/2009

                        L' INTERVITA di Enzo CALAFIORE

Il bilancio al giro di boa, inutile negarlo, è decisamente poco lusinghiero per la formazione di Bugiardini. Alla luce dell'obiettivo che la società si era prefissato al via del campionato, l'attuale posizione in classifica del Petritoli  desta non poche proccupazioni. Ne è ben consapevole il presidente Giuseppe Vitali che, nonostante le difficoltà iniziali durante la fase di precampionato, causate dai seri infortuni che hanno coinvolto lo stesso allenatore-giocatore e alcuni atleti fondamentali nell'assetto tattico biancoverde, non si sarebbe mai aspettato di vedere la squadra invischiata in piena zona play-out.

" Al momento -ha dichiarato Vitali- ci mancano 5/6 punti in classifica e con essi saremo stati chiaramente in una posizione più tranquilla. Infortuni, un pizzico di sfortuna e qualche amnesia di troppo in fase difensiva, ci hanno penalizzato oltre misura e di questo ne dovremo far tesoro nel girone di ritorno."

Preoccupato o ottimista per quanto riguarda l'obiettivo salvezza?
"Le ultime prestazioni, anche se non hanno portato punti pesanti, sono state decisamente confortevoli e questo lascia ben sperare per il futuro. Preoccupato lo sono sicuramente ma, al tempo stesso c'è una punta di ottimismo perchè sono convinto che la squadra saprà reagire e tirarsi fuori da questa situazione e regalare alla società e ai tifosi la salvezza".

Soprattutto nei match casalinghi avete letteralmente divorato punti fondamentali.
"Le partite interne sono sempre state il punto di forza del Petritoli, visto il calore e l'incessante incitamento della tifoseria. Un pizzico di sfortuna che, puntualmente ci ha sempre fatto compagnia, la mancanza di concentrazione nell'intero arco del match e quel non essere cinici in fase di realizzazione, ci hanno spesso penalizzato e direi anche in maniera fin troppo eccessiva".

Il reparto offensivo può essere definito il classico Tallone d'Achille?
"Agli attaccanti, sempre ammirevoli per impegno ed abnegazione, negli ultimi match è mancato solo il gol che per loro è la classica panacea. Pezzani non deve essere il classico capo espiatorio. Il capitano, autentica bandiera, è il giocatore simbolo di questa squadra e gode la massima fiducia da parte di tutti noi. Sono sicuro che, riuscirà a sbloccarsi per continuare e darci altre grandi soddisfazioni".

Dal prossimo 6 gennaio è vietato sbagliare e ogni match sarà un vero, autentico esame.
"Il Petritoli, nelle gare finora disputate, ha sempre dimostrato di essere all'altezza della situazione e la società da me presieduta ne è fiera ed orgogliosa. L'attuale classifica non è delle migliori e per conquistare la salvezza bisognerà invertire repentinamente la rotta. Solo così a maggio 2010 potremo festeggiare nel migliore dei modi il 50° anniversario della Società e sarebbe un bellissimo reagalo. Ai giocatori chiedo maggiore concentrazione, tanta determinazione e tantissima carica agonistica, visto che a nessuno di loro nel corso del torneo ha mai lesinato impegno e attaccamento ai colori sociali."

Dal Presidente Giuseppe Vitali giunga a tutte le società, giocatori, allenatori e addetti ai lavori, l'augurio di un sereno e prospero 2010  (e.c.)





Associazione Sportiva Dilettantistica PETRITOLI 1960 - Petritoli (AP) - Tel. e Fax 0734.658216 - info@aspetritoli.it