Prossimo incontro: CAMPIONATO FINITO-ARRIVEDERCI A SETTEMBRE
amministratori
Dettagli Rassegna stampa

Commenti direttamente dal campo.
Una rubrica di Daniele Egidi

TRODICA - PETRITOLI 2 - 1 - 31/01/2010

            I locali ribaltano il risultto nonostante il rosso a Bisonni
                       CUORE TRODICA, IL PETRITOLI VA KO

TRODICA    2
PETRITOLI 1

TRODICA: Rinaldesi, Ferrini, Ardito, Angeletti, Conforti (29pt Vallorani)
Bisonni, Meschini, Del Medico (31' st Silveri), Bartolucci, D'Angelo, Goglia (21 st Aquino).
All: Mazzaferro
PETRITOLI: Profili, Abbruzzetti, Mattioli, Cappella, Di Stefano, Bugiardini, Tomassini, Di Buò (36 st Paponi), Pezzani, Gabaldi (9 st Spanò), Nobili (40 st Marchionni).
All: Bugiardini
ARBITRO: Travaglini di San Benedetto
RETI: 22' st Bugiardini (rig.), 32' st Bartolucci, 42' st Ardito
NOTE: Espulso al 66' Bisonni. Ammoniti: Angeletti, Goglia, Mattioli.

                                                     di ALVER TORRESI

TRODICA - Il Trodica, vista la pesantezza del "San Francesco", lascia nell'armadio il vestito griffato per indossare un più consono jeans assieme agli inevitabili stivali di gomma. Non ci poteva essere stilista migliore per battere il Petritoli in serie positiva. I biancazzurri infatti si aggiudicano l'intera posta in palio grazie ad un'immensa prova di carattere. Prova di carattere davvero da grande squadra. Erano tutte sfavorevoli le condizioni per il Trodica: undici rimescolato a causa degli infortuni, campo infame, Petritoli volitivo. Dopo un gagliardo primo tempo (Nobili a botta sicura trova la mano di Rinaldesi), i biancoverdi passano in vantaggio con il rigore -concesso per un fallo di Ardito su Nobili - trasformato in maniera non proprio impeccabile da mister Bugiardini (l'estremo locale tocca, ma non trattiene). Quando la gara si era messa in discesa (Bisonni si fa ingenuamente espellere per un evitabile fallo a centrocampo su Tomassini), il Petritoli pian piano lascia spazio alla veemente reazione trodicense. Percussione centrale, D'Angelo viene atterrato, il cuoio sfila sulla destra, Travaglini non concede il rigore, ma opta il vantaggio e Bartolucci castiga in diagonale. Il Trodica ci crede. L'artista D'Angelo disegna un bijou su punizione che il gladiatore D'Angelo devia alle spalle di Profili anticipando la contraerea petritolese. Gioiello come l'apertura d'esterno che ha portato Goglia a centrare il palo (24') prima che Bartolucci insaccasse in posizione irregolare. (CORRIERE ADRIATICO).





Associazione Sportiva Dilettantistica PETRITOLI 1960 - Petritoli (AP) - Tel. e Fax 0734.658216 - info@aspetritoli.it