Prossimo incontro: CAMPIONATO FINITO-ARRIVEDERCI A SETTEMBRE
amministratori
Dettagli Rassegna stampa

Commenti direttamente dal campo.
Una rubrica di Daniele Egidi

IL RIPATRANSONE PROVA LO SGAMBETTO CON DI FILIPPO MA SCAFA SALVA LA CAPOLISTA - 26/11/2006

                         IL PETRITOLI NON PERDE LA TESTA

RIPATRANSONE 1
PETRITOLI           1

RIPATRANSONE: Cipollaro, Schiavone, Eleuteri, Moranti (76' Michettoni), Di Lorenzo, Perozzi, Cicconi, Piergallini, Di Filippo, Valentini (Piatti), Vita - All. Cesari
PETRITOLI: Paoloni, Abbruzzetti (68' Sacchini), Scafa, Di Buò (70' Tiburzi), Luzi, Bugiardini, Talamonti, Marinelli, Pezzani, Brandimarte, Della Sciucca - All. Bugiardini
ARBITRO: Montaguti di Macerata
RETI: 63' Di Filippo, 75' Scafa

RIPATRANSONE - Partita divertente e in bilico fino al triplice fischio della giacchetta nera fra un volitivo Ripatransone ed un ottimo Petritoli, sicuramente la squadra meglio organizzata scesa in campo alla Petrella in questo campionato. Parte convinto il Ripatransone, con un buon tiro di Vita già al primo minuto e subito dopo una grande occasione di Cicconi ben parata da Paoloni. Nel resto della prima frazione di gioco non si annotano particolari occasioni per nessuna delle due formazioni, che sembrano temersi a vicenda e privilegiare la fase difensiva. Nella ripresa, appena tornati sul rettangolo verde, si fa vedere il Petritoli con una pericolosa punizione di Bugiardini, che esce di pochissimo a lato della porta ben difesa da Cipollaro. Sul ribaltamento di fronte Vita si trova un invitante pallone tra i piedi e tenta da fuori area un pallonetto che però esce sopra la traversa. Ancora Vita al 55' tira dal limite dell'area, para a terra Paoloni. La situazione si sblocca a favore dei locali al 63' con Di Filippo che insacca su corner di Perozzi. Il Petritoli cerca il pareggio sostituendo alcuni giocatori, ma la rete arriva anche in questo caso su calcio piazzato, battuto con precisione svizzera da Bugiardini, di testa non sbaglia Scafa. Cipollaro deve arrendersi allo schema vincente della capolista. Siamo al 75' e l'uno a uno rispecchia in modo eccellente l'andamento della partita. Il Ripatransone cerca la spallata da tre punti, ancora da palla inattiva. Sul calcio di punizione si accende in area una mischia gigantesca, Eleuteri cade a terra ma il direttore di gara non vede perchè coperto dalla selva di gambe il contrasto subito dal giocatore del Ripatransone. Ottimo l'arbitraggio del signor Montaguti di Macerata, che si è dimostrato all'altezza della sfida tra la leader del Girone D ed i padroni di casa che hanno confermato la validità dell'organico ed un carattere mai domo (Francesco Fiordomo - Corriere Adriatico)

 





Associazione Sportiva Dilettantistica PETRITOLI 1960 - Petritoli (AP) - Tel. e Fax 0734.658216 - info@aspetritoli.it